Sapone: Tabac Original Shaving Bowl

Il Tabac original è un sapone che si trova in vendita in poche profumerie, ma se lo trovate non dovete farvelo mancare perché è un prodotto dalle eccellenti qualità e molto facile da montare a schiuma.

PRODUTTORE: Mäurer&Wirz
PREZZO: In Italia si trova tra i 15 e i 20 € con contenitore (125 g)e non ho mai visto la ricarica (in realtà non l’ho mai cercata). Non proprio economico insomma e ben piú caro degli italiani Valobra e Cella. In Germania si trova sui 12 euro e 7 la ricarica un po’ ovunque. Esiste anche in formato stick dentro contenitore di plastica (100 g).
QUALITÀ: Eccellente, non sembra neanche calare con l’uso. Dagli ingredienti si capisce che è prodotto principalmente con sego che spiega la qualità e la durezza
CONTENITORE: Il contenitore è a mio avviso una pecca. Vetro bianco con relativo coperchio di plastica. Moderno ma elegante. Però anche dannatamente sdrucciolevole se afferrato con le mani sporche di schiuma!
PROFUMO: Profumo molto maschile sul forum qualcuno lo ha paragonato al profumo da cruccone militare che si è appena fumato una sigaretta dopo l’uscita dalla caserma prima di una notte con la ragazza. A me piace e tanto (e la moglie apprezza). Un profumo però anche molto deciso che potrebbe anche non piacere del tutto. Pur essendo deciso e anche persistente non è però forte e non rischia di ottenebrarvi.
SCHIUMA: mostruosamente efficiente. Una schiuma densa e decisamente lubrificante (anche troppo se afferrate il contenitore). Rapidissima da ottenersi posso affermare senza ombra di dubbio che sia uno dei saponi piú facili da usare.
EFFICACIA:  funziona molto bene il rasoio scivola via che è un piacere.

Schiuma del Tabac

INCI: Potassium Stearate, sodium Stearate, potassium tallowate, potassium cocoate, aqua, sodium tallowate, parfum, sodium cocoate, glycerin, potassium hydroxide, tetrasodium edta, tetrasodium etidronate, sodium hydroxide, ci 77891, limonene, hydroxycitronellal, linalool, citronellol, coumarin, alpha-isomethyl, ionone, benzyl salicylate, geraniol, cinnamyl alcohol, isoeugenol, benzyl alcohol, citral, eugenol.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in creme & saponi, prodotti raccomandati. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Sapone: Tabac Original Shaving Bowl

  1. Franz ha detto:

    Buondì! Premetto di amare il Tabac Original. Sto usando attualmente lo stick da barba (divino) e l´AS splash. Facendo peró un`analisi dell´Inci, soprattutto dell´AS (ma mi pare anche dello stick/sapone) in base al biodizionario il quadro é piuttosto… rosso! Chiedo in merito una cortese e competente presa di posizione: fino a che punto si ritiene/deve ritenere che i pallini rossi del biodizionario segnalino criticitá? E di che tipo possono essere in questo caso? Grazie.

    • artedelradersi ha detto:

      Il problema sta proprio nell’ultima domanda: di che tipo possono essere? Il biodizionario infatti non riporta la motivazione per cui una sostanza è o meno da pallino rosso. In questo caso buona parte delle motivazioni sono di natura etica; quel sito è gestito, se non erro, da un gruppo di vegani e tutti i prodotti di origine animale sono da pallino rosso. Tanto per intenderci sia il potassium che il sodium tallowate. Il tetrasodium EDTA è un sequestrante; come tale è inquinante visto che si lega ai metalli e li rende solubili ma alle quantità che si usano credo ci si possa passare sopra. Gli altri pallini sono, mi sembra, tali in quanto potenzialmente irritanti.

      • Franz ha detto:

        Chiedo spazio per una replica… Ecco, cosí avevo capito anche io, in effetti, ma mi conforta la risposta. Scrivo ciò in quanto rispettando in maniera assoluta le scelte altrui (e prendendole per spunto di riflessione) mi pare che spesso nei forum il biodizionario (strumento utile e meritevole di creare maggior consapevolezza nel consumatore) venga usato per stabilire il grado non solo di “compatibilitá vegan/eco/bio/naturale” – mi si perdoni la pessima espressione – ma venga fatto assurgere ad indicatore di una criticitá piú o meno consistente del prodotto in questione. E pur avendo letto l´introduzione al biodizionario confesso che stavo cadendo in questa trappola anche io, complici i pallini rossi che psicologicamente hanno un impatto notevole. Ció, per caritá, é solo un´impressione personale e mi scuso per essermi dilungato in un blog non mio.

        • artedelradersi ha detto:

          Le scuse non sono affatto necessarie, anzi. È sempre un piacere vedere che qualcuno ci legge 😀

          • Franz ha detto:

            Da diverse fonti lette sul tema Tabac in stick e in ciotola (anche lo stesddso sito ufficiale) mi sorge un dubbio: si tratta dello stesso prodotto (consistenza) in formati diversi o lo shaving bowl é diverso (piú cremoso/meno cremoso/ piú duro?). Chiedo ció perché a quel punto tanto varrebbe continuare con lo stick, di formato molto comodo. Grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...