GEM razor: un rasoio a singolo filo tuttora attuale

Per chi è adepto dei rasoi a singolo filo un rasoio GEM è sicuramente un “must” che non ci si può far mancare. E d’altro canto il costo di alcuni modelli nel mercato del vintage è talmente basso che chiunque dovrebbe farci un pensierino.

Un po’ di storia

Per capire come è nato il rasoio GEM occorre muoverci indietro nel tempo di oltre un secolo. All’epoca il rasoio di sicurezza che dominava, incontrastato, il mercato era lo Star prodotto dai Kampfe bros. a New York. Proprio un dipendente dei Kampfe, Jerry Reichard, decide di mettersi in proprio e fonda una propria compagnia, la Gem Safety Razors Company (inizialmente Gem Cutlery), nel 1898.

I primi rasoi prodotti ricalcano moltissimo i modelli Kampfe e non sono ancora previste lamette intercambiabili ma tuttavia il prodotto ha un successo notevole. Nel 1903 Reichard lascia per fondare altre ditte come la Yankee Company ben presto rinominata come Ever-Ready. Dopo pochi anni, con la pressione della concorrenza dovuta principalmente alla Gillette, Ever-Ready, Gem si riuniscono e nel 1919 assorbono anche la vecchia Kampfe. La nuova compagnia si chiamerà Personna American Safety Razor Company. Nel 1953 verrà acquisita anche la PAL e nel 1968 la Burma-shave.

Tutto questo ci può far capire come rasoi (ma anche lamette) perfettamente identici siano stati prodotti sotto nomi differenti con solo piccole differenze dovute piú allo stabilimento produttivo che al nome.

Facciamo quindi un po’ di chiarezza sui differenti modelli.

Lather Catcher

Retro di un GEM lather catcher e comparazione tra Star (a sinistra) e Gem.

Il nome Lather Catcher è in realtà generico ed è usato per moltissimi rasoi prodotti ad inizio secolo. Letteralmente significa “raccogli schiuma” e deriva dall’ampia sezione rotondeggiante che questi rasoi presentano sotto il portalametta in cui infatti si deposita una grande quantità di schiuma durante la rasatura.

Sono quindi i primissimi modelli prodotti tra il 1898 e il 1911. Riportano l’indicazione del brevetto (Aug. 1900). I modelli piú vecchi hanno il manico in legno sostituito poi da un manico in metallo con un inserto per affilare le lamette. Strutturalmente ricordano il Kampfe Star ma avendoli in mano la differenza si sente. Infatti se lo Star dà l’idea di robustezza viceversa il GEM sembra fatto di lamierino.  Pesando due esemplari simili (nella foto qui a destra) si nota come il GEM pesi 25 grammi mentre il Kampfe 40! Il Kampfe inoltre si può aprire di modo da pulre piú agevolmente il sottolametta. Con questo non voglio essere negativo in quanto ritengo questo modello uno dei migliori rasoi GEM mai prodotto. A differenza poi dei Kampfe tutti i GEM Lather Catcher accettano le moderne lamette a singolo filo.

La testa ha il blocco della lametta a molla e in alcuni modelli esiste una barra di protezione che la tiene ferma.

Tali pezzi non sono, come è intuibile, semplici da recuperare. Su ebay non passano frequentemente e raggiungono cifre di tutto rispetto. Prestare sempre attenzione al meccanismo a molla e ai fermi della lametta che devono essere integri.

Modello 1912

GEM 1912 e relativa scatola di bachelite.

Tale modello è stato brevettato nel 1912 ed è caratterizzato da una testa con apertura a farfalla che si blocca grazie ad una molla. Il manico può essere in metallo o in bachelite. Prodotto inizialmente dal 1912 al 1920 come GEM Junior, GEM Damaskeen, Star o Ever-Ready fu anche rimesso in produzione tra il 1940 e il 1950 come GEM Junior.

Le differenze tra i vari modelli e marche è del tutto irrisoria. Cambia leggermente la forma del “pettine”. Personalmente mi trovo meglio con gli Ever Ready ma è una questione di gusto. Cambiano poi la forma e l’ornatura dei manici che sono perfettamente intercambiabili (motivo per cui non è infrequente trovare in vendita degli ibridi) ed esistono sia metallici che in bachelite. Nella zona in cui si avvita il manico è riportato PAT. 1912.

È un modello di frequentissima apparizione su ebay dove si riesce ad acquistarlo per pochi euro spesso accompagnato dalla confezione originale in bachelite.

Si noti che non esiste alcun meccanismo che tiene ferma la lametta longitudinalmente mentre la si posiziona. Occorre quindi prestare attenzione a centrare la lametta di modo che gli angoli vadano ad essere in corrispondenza di due dentini laterali che fanno da fermo lametta e allo stesso tempo proteggono la pelle.

È un rasoio mediamente aggressivo che permette di ottenere rasature profonde senza troppi patemi.

Anche qui, se si desidera acquistarlo, occorre prestare attenzione al meccanismo all’apertura a farfalla la cui molla deve essere salda e ai due dentini laterali di cui discusso sopra.

Ever Ready 1914

Vista laterale di un Ever Ready 1914 detto anche "piccolo Lather Catcher"

Tecnicamente non è un GEM in quanto prodotto in a marca Ever Ready che si rifuse comunque con la GEM poco dopo. La chiusura è del tutto equivalente a quella del modello 1912 ma la parte sottostante ricorda i classici “lather catcher”. La guardia è piú arrotondata e riporta due scritte “LIFT HERE” incise ai lati. Prodotto fino al 1927.

Ever Ready 1924

Ever Ready modello 1924.

Anche questo è stato prodotto esclusivamente a marca Ever Ready. Cambia la struttura della testina. Infatti la parte superiore della testina è incernierata sulla parte anteriore del portalametta e si fissa mediante un meccanismo a clip. Questo permette un inserimento piú comodo della lametta.

Attenzione che nell’utilizzo la testa tende a trattenere acqua e schiuma; personalmente la scuoto a fine rasatura per farla uscire.

Da un punto di vista del comportamento tende ad essere piú dolce del 1912.

GEM Jewel e Ever Ready Streamline

Un GEM Jewel nella sua scatola.

A dispetto delle marche e della denominazione differenti sono lo stesso rasoio prodotto negli anni ’50. È la versione “lusso” del 1912. Decisamente piú pesante, era commercializzato in scatole di bachelite bianca con scritta incisa color oro oppure in scatole metalliche.

Ne esiste anche una versione con “stropper” per lamette. Molto ricercato raggiunge cifre significative su ebay.

GEM MicroMatic

Prodotto tra il 1929 e gli anni 40 è caratterizzato da innovazioni significative. L’apertura rimane a farfalla ma è attivata da un perno che si ruota in fondo al manico. Inoltre l’alloggiamento della lametta contiene un fermo centrale. Va da sé che è possibile usare solo lamette con un buco centrale (come tutte quelle moderne) il cui posizionamento avviene in maniera molto precisa.

Da sinistra, MicroMatic a pettine chiuso, MicroMatic a pettine, MicroMatic a barra e Featherweight.

La testina presenta tre differenti varianti. Infatti sono disponibili sia a pettine, a pettine chiuso che con barra di sicurezza.

La forma e il materiale del perno di chiusura permette di datare approssimativamente i micromatic. I primi modelli prodotti tra il 1928 e il 1938 presentano un perno metallico a tronco di cono. Questo è stato sostituito dopo il 1938 con perni rotondeggianti sia metallici che plastici.

Il Micromatic a pettine è considerato il piú aggressivo tra tutti i rasoi a singolo filo.

Attenzione che l’angolo d’uso tende ad essere differente rispetto agli altri modelli, va tenuto quasi piatto.

Featherweight e Heavy Flat Top

GEM Havy Flat Top, detto anche G-Bar.

Enrambi commercializzati sia come GEM che Ever Ready. La testina ha un’apertura a molla, il manico è in materiale plastico nel featherweight e metallico nel secondo. Si differenziano dai precedenti in quanto è presente solo il modello con barra di sicurezza. L’Heavy Flat Top è anche nominato G-Bar per la G incisa di fianco al manico.

L’angolo d’uso è lo stesso dei micromatic.

Lamette GEM

Tutti i rasoi qui elencati, siano a marca GEM o altri, hanno una caratteristica fondamentale: utilizzano le moderne lamette a singolo filo. Non sono facili da trovare in Europa ma alcuni negozi online le vendono ad un costo vantaggioso se acquistate in quantità.

Sono comunque lamette piú spesse di quelle a doppio filo e a nostro avviso di maggior durata.

Buona rasatura!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in rasoi, singolo filo (SE), vintage. Contrassegna il permalink.

7 risposte a GEM razor: un rasoio a singolo filo tuttora attuale

  1. camillo ha detto:

    dove posso acquistare un rasoio del genere?

  2. Pingback: Lamette GEM Stainless Steel Coated | Arte del Radersi

  3. fabio ha detto:

    salve, ho acquistato di recente su ebay un ever ready 1924. Non ho avuto altri SE prima e accingendomi a montare una lametta SE standard ho notato che una volta chiusa la testina questa lametta non rimane ferma nella sua sede ma denota parecchio ‘gioco’. Ho provato ad incastrarla nei due dentini che sporgono ai lati del pettine come da foto viste in rete ma niente da fare, continua a ballare abbondantemente all’interno. Ad un esame superficiale questa testina non denota difetti evidenti peraltro. Mi chiedo se si tratti di una testina difettosa o solo di mia imperizia. grazie, Fabio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...