Du côté de la barbe est la toute-puissance

Traducibile con “Dove sta la barba, là sta anche il potere” è il motto (da un’opera di Molière) che campeggia anche sulla copertina del libro di Eugène Dulac, de la Barbe et des Moustaches, 1842.

E proprio in questo libro Dulac sostiene che la barba è un simbolo di libertà e che chi attenta alla barba attenta anche alla libertà.

Eh no, caro il mio Eugène! È vero che dobbiamo molto all’800 (incluso il rasoio di sicurezza). Capisco anche che all’epoca farsi la barba fosse una seccatura. Ma io rivendico a mio nome e a nome di tutti i frequentatori di questo sito il diritto a sbarbarsi ben bene. E non sarai certamente tu a fermare questo blog!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in riflessioni, varie ed eventuali. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...