Gillette American Button Co. Pocket Edition: un vintage di lusso dall’inizio del `900

La Storia

Modello impero con relativa scatolina.

La Gillette inizia la commercializzazione dei primi rasoi di sicurezza nel 1903  il double ring. Nel 1906 il modello viene leggermente modificato per facilitarne la produzione ottenendo il single ring. Sono rasoi semplici, un tre pezzi a pettine aperto cosa che comunque contraddistinguerà tutti i modelli Gillette per quasi 30 anni. Sono anche rasoi destinati all’uomo qualunque anche se non erano certamente economici e venivano venduti in una semplice scatola di legno ricoperta di cuoio.

Nel 1907 Gillette stringe un accordo con la American Button Company di Newark (New Jersey)  per produrre un rasoio con uno stile differente e piú di classe. Questi nuovi rasoi sono comunque a 3 pezzi; la testina è grossomodo quella tradizionale ma il manico è riccamente ornato praticamente scolpito argentato o anche dorato. Le scatole che racchiudono questi rasoi sono parimenti lussuose e in stile.

È nato l’American Button Co. Pocket Edition un rasoio destinato ad una fascia alta di acquirenti e prodotto dal 1908 fino a circa il 1912.

I Modelli

Il primo rasoio di questo tipo richiamava vagamente lo stile delle colonne dei templi greci ma ben presto vi si affiancarono altre tipologie ciascuna con un differente contenitore anch’esso con ricche decorazioni.
Si distinguono fondamentalmente quattro tipologie che esistono tutte sia in versione argentata (o meglio tre volte argentata come recita la pubblicità dell’epoca) che in versione dorata:

  1. stile impero
  2. a spirali
  3. floreale
  4. a colonna

Del tipo a colonna, che fu il primo prodotto, si conoscono inoltre differenti tipologie in cui varia leggermente sia la foggia che la dimensione.

Manici dei Gillette Pocket Edition, da sinistra i modelli: impero, impero, floreale, a spirale, a colonna, a colonna, a colonna e floreale.

Anche le testine sono leggermente differenti. I perni che tengono ferma la lametta sono piú corti, a volte i dentini sono arrotondati. Il numero di serie è presente così come, molto raramente, anche il marchio Gillette sulla guardia.

Questi rasoi sono un po’ piú dolci dei rasoi Gillette contemporanei e sono assolutamente da provare!

Le Confezioni

Come i manici, anche le scatole che contengono questi rasoi sono quasi sempre riccamente ornate. Fra i motivi si conoscono:

  1. impero
  2. floreale
  3. geometrico
  4. ad intreccio
  5. liscio
  6. ricoperto di cuoio

Anche i contenitori possono essere sia argentati che placcati in oro ma esistono anche in versione brunita. A parte i modelli ricoperti in cuoio presentano tutti una parte centrale liscia in cui era possibile far incidere le iniziali o il monogramma del fortunato possessore.

Panoramica di alcune delle differenti tipologie di contenitori e rasoi.

Occorre prestare attenzione al fatto che la stessa Gillette produsse una propria serie di rasoi pocket edition con scatole del tutto simili a quelle dell’American Button. La scatole dell’American Button co. sono però facilmente riconoscibili dal retro e dal marchio gillette all’interno. Infatti il retro di queste riporta incise l’indicazione dei brevetti e la firma di King Camp Gillette. L’interno presenta il marchio Gillette su di un pezzo di stoffa applicato sul velluto senza l’indicazione “made in U.S.A.”. Se la scatola non ha l’incisione sul retro oppure il marchio è stampato direttamente sul velluto oppure su di un pezzo di stoffa ma con indicazione “Made in U.S.A.” allora si tratta di una delle scatole prodotte direttamente dalla Gillette.

Incisione sul fondo di una scatola originale dell'American Button Company.

Marchio Gillette all'interno di una scatola originale.

Reperibilità

Questi rasoi sono molto ricercati nel mercato del collezionismo e non è raro che pezzi in condizioni apprezzabili raggiungano cifre oltre i 100 EUR.

Approfondimenti

Per ulteriori approfondimenti si rimanda a due discussioni sul forum badgerandblade.com da cui sono state prese buona parte delle informazioni e delle immagini qui riportate:

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in rasoi, vintage. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Gillette American Button Co. Pocket Edition: un vintage di lusso dall’inizio del `900

  1. Uke ha detto:

    Che bello potersi radere con un pezzo di storia in mano!

  2. Fabio ha detto:

    Su ebay non è infrequente imbattersi in modelli pocket edition gillette ( non ABC per intenderci ).
    Mi chiedevo un esemplare di questi in buone condizioni ( e completo ) che quotazioni medie dovrebbe raggiungere. Grazie

    • Fabio ha detto:

      Dimenticavo di aggiungere che molti di questi spesso presentano delle piccole crepe che non pregiudicano il funzionamento ma che immagino svalutino l’oggetto in qualche percentuale

  3. TheGIKKIO ha detto:

    mamma mia mamma mia che belli!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...