Astra Superior Platinum: una buona lametta

Confezione lamette Astra.

A dispetto del nome che probabilmente a noi Italiani dice poco queste lamette sono prodotte dalla Procter&Gamble ovvero da chi possiede il marchio Gillette in Russia. Chiamate anche “Astra verdi” per distinguerle dalle super stainless che hanno la confezione blu.

Ne ho testato un pacco da 5 che ho recuperato piú per caso che per altro e devo dire che sono rimasto soddisfatto.

Sono taglienti senza esagerare, non grattano, non irritano e si sono anche dimostrate abbastanza durature visto che reggono tranquillamente le 4 barbe e, se non si hanno molte pretese, anche la quinta.

Sono vendute in semplici confezioni plasticose (male!) da 5 lamette. Ogni lametta è confezionata in doppia bustina di carta ma purtroppo con 4 punti di colla belli abbondanti che garantiscono di dover effettuare una pulizia extra del rasoio ad ogni cambio lametta. Letteralmente si incollano al rasoio (!).

Il costo è basso visto che si recuperano a circa 1 euro per 10.

  • PRODUTTORE: Gillette o meglio Procter&Gamble nella fabbrica di San Pietroburgo dietro all’aeroporto di Pulkovo
  • QUALITÀ: 9
  • AFFILATURA: 9
  • DURATA: 9
  • COSTO: basso

Ingrandimento 150x del filo di una lametta Astra Superior Platinum (fotografia di CyiDev dal forum di badgerandblade.com).

Questa voce è stata pubblicata in lamette, prodotti raccomandati, recensioni. Contrassegna il permalink.

30 risposte a Astra Superior Platinum: una buona lametta

  1. Pingback: Astra Superior Stainless: affilate ma preferisco la sorellina | Arte del Radersi

  2. Alfonso D'Agostino ha detto:

    Dopo aver provato le lamette Merkur (grattano),le Wilkinson economique (poco affilate),le Bic (durano poco) e le Gilette platinum (davvero buone ma con un prezzo ballerino) devo riconoscere che le Astra superior platinum sono ,a dir poco, ottime! Le ho sottovalutate prima per il prezzo ritenendole scadenti e invece che bella scoperta…. le consiglio.

  3. luca ha detto:

    Mi sono da poco avvicinato al mondo della rasatura tradizionale con rasoio di sicurezza con testa a farfalla. Dopo aver provato lamette Timor, Perssona e Feather e, visto come riducevo il mio viso dopo ogni rasatura, ero oramai convinto a lasciare perdere… questo fino a questa mattina, quando avevo concesso al mio rasoio Timor di Giesen & Forsthoff, l’ultima possibilità di dimostrarsi non già migliore del mach 3 ma almeno meno crudele col suo padrone. Oggi era il turno delle Astra Superior Stainless, le più economiche fra le marche citate prima (1€ per 5 lamette), per cui le mie aspettative erano veramente basse e invece.. ottimo! ho la pelle morbida e pulita che sembra il culo di un bambino di 3 mesi! soddisfatto e profumato oggi sono andato in ufficio senza tamponi e chiazze di sangue rappreso sulla faccia. Viva Astra!!!!

  4. LUCA ha detto:

    iO DOPO AVER PROVATO LE GILLETTE A EURO 4.80 MI SONO STUPITO DELLE ASTRA A EURO 0.70 .CERCHERO’ ALTRO PER CURIOSITA’….MA MAI PIU’ LE WILKINSON ECONOMIQUE….NON TAGLIANO

    • Alfonso D'Agostino ha detto:

      Raccomando al sig Luca il sito “cosmetici shop” od “i segreti di Venere” (con negozi presenti in ogni regione) . Nel sito e nei negozi le astra superior vengono vendute al prezzo di 5,55 € (conf. da 100 lamette) . Da provare con il rasoio Merkur Futur ed il sapone da barba Tabac original : un vero piacere.

      • LUCA MATTA ha detto:

        Grazie… fino ad oggi le astra sono le piu’ apprezzate . a breve provero’ le Tiger. lei le ha provate?

        • Claudio ha detto:

          io le astra le ho provate quasi per ultime di una piccola serie di prove fatte che a completamento cercherò di rendere pubbliche, per il momento posso dire che con le astra si va sul sicuro, sono ben affilate, durano ragionevolmente e costano 5,80 un pacco da 100, io le ho portate a 6 rasature su un fatip, con 3 rasature senza accorgermi di alcun deterioramente, 4^ rasatura quasi pari alle prime 3 ma iniziavo a sentire un calo, 5^ rasatura il calo di prestazione è aumentato ma la lametta è ancora ben tollerata e prestante, la 6^ rasatura è per me il limite al cui l’ho voluta portare. la lametta taglierebbe ancora più che sufficientemente, ma inizia ad arrivare un pochino di irritazione (senza tagli ne rossori) piuttosto duratura. Le tiger le provo adesso per confrontarle direttamente con Astra

  5. Jean Antoine ha detto:

    Personalmente è da poco che mi rado con un rasoio a mano libera. Le prime lamette che ho utilizzato si sono dimostrate un disastro, mi riferisco alle Wilkinson. Manualità a parte, le Wilkinson non tagliano, anzi se non si fa attenzione si rischia di farsi male sul serio. Dopo aver letto questa interessante guida ho provato le Astra Superior Platinum. A parte il prezzo (5 centesimi ognuna), rendono molto e fanno molto bene il loro lavoro. Unica pecca si trova, come già segnalato dal post precedente, nel confezionamento in quanto sono attaccate alla carta di confezione con quattro belle chiazze di colla che per i più pignoli possono essere un problema. Io ho provato ad ovviare il problema con un modo semplice e veloce: basta buttare sui quattro punti dove c’è la colla del talco e poi strofinate la lametta con della carta per rimuovere la colla. Provateci e fatemi sapere.

  6. Flavio Faccia ha detto:

    Ottime davvero. Comode, taglienti, durature e non aggressive! La stessa qualità l’ho riscontrata solo con lamette Merkur (ma il prezzo è esorbitante). Lunga vita ad Astra!

  7. Jo 55 ha detto:

    Alle astra platinum superior (ottime lamette, anche perché sono del colossal Gillette) preferisco le Superinox Bolzano trattate al titanio, almeno quando le scarti non si appiccicano alla carta.
    Buona rasatura…..

    • Alfonso D'Agostino ha detto:

      Sto provando le PERSONNA lab blu : eccezionali ed identiche a quelle per uso ospedaliero ( sono sterilizzate due volte ) . Non c’è storia , superiori alle Astra , le migliori che abbia mai provato , taglienti, non aggressive e scivolano che è un piacere : le consiglio !

  8. Andrea ha detto:

    Le ho provate con il mio “Merkur 34C + Astra Superior Platinum”, tagliano molto, quindi mano leggera ed evitate il contropelo diretto “se potete!” Scorrono bene senza problemi, durano tranquillamente 3 barbe e costano poco per la loro qualità. Se questa lametta è accettata dal vostro viso senza provocarvi irritazioni o piccoli taglietti allora mi sento di consigliarla. Se le cercate, prima di ordinarle su internet, provate in un qualche negozio che vende coltelli nella vostra città, di solito si possono trovare prodotti per rasatura e le lamette. Mi sono trovato bene anche con le Gillette Platinum, tagliano meno ma perdonano qualche errore. Trovo troppo aggressivo la coppia Merkur 34C + Lamette Merkur.

  9. robbrazor ha detto:

    Sarà anche buona ma stamattina dopo averla aperta e visto che il filo era pieno di colla mi sono obbligato a buttarla.
    Dovrebbero risolvere il problema meccanico della posizione della lametta dentro la bustina in un altro modo.
    Vi sono altre marche che non usano la colla ma non mi sembra che per questo le lamette di quelle marche taglino la bustina, di contro una lametta con il filo del tagliente sporco di colla ritengo sia INACCETTABILE e a sentire in giro le Astra sono quelle che hanno + di tutte il problema.
    Forse il produttore non è ben informato sull’uso specifico a cui le lamette che produce sono destinate?
    Non sa che la pulizia della lametta è il primo requisito, ripeto il PRIMO requisito che una lametta da barba deve avere?
    Crede che l’utenza sia fatta da persone alquanto superficiali in materia di tutela della propria salute?
    Altrimenti non si spiega questa cosa.
    Scusate ma secondo me, se la lametta è sporca di colla sul tagliente, come tagli e se vada meglio con l’open comb o il closed comb non conta più.

    Comincia ad essere una materia a cui dovrebbero interessarsi i NAS più che gli appassionati di rasatura.
    Sbaglio?

    • Luigi ha detto:

      Ormai da un mese che hanno sostituito il vecchio incarto con uno nuovo dove la colla è praticamente assente. Avrai comprato lo stick vecchio.

    • Alfonso ha detto:

      Io ho risolto il problema della piccola parte di colla sulle lamette Astra.
      Quando devo sostituirla, con la vecchia lametta la passo leggermnte sulla colla della nuova ed il gioco è fatto. Tutto qua e poi un’altra soluzione puoi sempre cambiare marca.

  10. Giuliano. ha detto:

    I 4 lati sono tutti numerati, esiste un modo per posizionare le lame?

    • Claudio ha detto:

      no, ma credo servano per usare un lato per volta e fare 4 barbe

    • Alfonso ha detto:

      i numeri servono per il
      controllo della produzione. In
      particolare vengono diffusamente
      utilizzati per calibrare l’affilatura
      delle lamette che deve essere
      consistente rispetto ad entrambi i
      lati per ciascuno dei due fili.

      • Claudio ha detto:

        difatti mi chiedevo quale potesse essere il miglioramento di girar il lato della lametta ma sempre sullo stesso filo, l. unica volta che l’ho fatto per errore mi sembra fosse anche notevolmente peggiorata. Qualcuno però scrisse che per consumarla in modo omogeneo andava usata 2 volte ciascun filo, girando il lato…bene svela l’arcano

  11. Pierangelo ha detto:

    Ciao a tutti..ho 20 anni e da poco che mi sono avvicinato a questo meraviglioso tipo di rasatura con un vecchio Gillette.
    La prima volta è andata bene ( forse perchè ho fatto il tutto con molta lentezza!!) le successive 4 o 5 volte un pò meno…stamattina invece ho provato le Astra (prima ho utilizzato le wilkinson economie e mi riducevano il viso in pessimo modo) e devo ammettere che la rasatura è stata piacevolissima ed il risultato è stato ottimo: nessuna irritazione e rasatura profonda!!!! ho ordinato una confezione da 100 pezzi delle Astra ad un costo bassissimo!!! Rapporto qualità prezzo imbattibile.

    • Claudio ha detto:

      anche io ho inizato 6 mesi fa con un vecchio gllette slim handl tech….. leggero con manico in alluminio, poco aggressivo, ed ho fatto la mano, ieri sera mi è arrivato il fatip ed è un altro pianeta…. velocissimo ed inarrestabile nel radere rispetto al gillette (leggero, sicuro, comodo per radersi tutti i giorni senza troppe irritazioni, ma limitato nella rapidità e nella profondità soprattutto con le barbe di qualche giorno di troppo), lo sto provando cn varie lamette ma credo che come consigiato da molti approderò presto alle Astra, se ne parlano bene tutti ci sarà un motivo, ho sentito anche qualche differenza dall’usare la proraso e l’usare la cella. io credo che nel mmento che uno si fa la mano, si sceglie il suo corredo rasoio crema lametta adeguato, ci siano differenze nell’isieme molto percepibili percui anche chi ha la pelle delicata può trovare il suo compromesso.

      • Pierangelo ha detto:

        io purtroppo dopo la rasatura ho ancora qualche irritazione…è normale, forse, visto che è da meno di un mese che utilizzo il rasoio di sicurezza? ma nel giro di qualche ora passa tutto…qualche consiglio? io utilizzo prebarba proraso, sapone proraso bianco per pelli sensibili, rasoio gillette con lamette astra, allume e dopobarba gillette. Ovviamente utilizzo tanta acqua calda prima e tanta fredda dopo.

  12. Pierangelo ha detto:

    o forse è la seconda rasatura con stesso lato della lametta che mi provoca irritazione? visto che la mia brba non è tra le più dure ma nemmeno tra le più morbide?

  13. claudio ha detto:

    rasoio gillette quale intendi? lo slim handle tech lo trovo molto easy. subito ho dovuto prendere un po la piega giusta. se stai chiuso come con un multilama usa e getta la lama non scivola ma raschia un pochino anche se è un rasoio che permette ampi margini di errore. l’allume lo senti eccome non è che sia una manna. ed anche se a me piace l’effetto liscio ed asciutto che lascia… tende a disidratare un po a lungo termine. prova a trovare la piega giusta tenendo il manico un po più….

    • Pierangelo ha detto:

      ciao claudio..il rasoio gillette è vecchiotto è non so che modello sia. Cmq oggi devo ammettere che andata benissimo, con barba di soli due giorni e alla fine non ho usato
      l’ allume….inizio a pensare che sia lui a peggiorare la situazione!!grazie

  14. claudio ha detto:

    …un po più perpendicolare ad angolare sempre un po più fino a trovare la piega giusta. ma il limite è che per radere a fondo devi fare più passate quindi può irritare. anche a me piace la proraso. quella verde… fresca. ma trovo più morbida e protettiva la cella. che però è molto neutra sulla pelle.

  15. claudio ha detto:

    oggi ho fatto la prima barba perfetta col Fatip. a fondo con una passata più contropelo. nessuna irritazione e liscio come non credevo fosse possibile. crema proraso. lametta Supermax platinum che a differenza della stainless non irrita. ora è giunto il momento di provare l’astra verde e nel caso adottarla definitivamente. balsamo analcolico Helan. non lascia senso di unto ed ha profumo tenue non invadente, ma duraturo

    • ingegno68 ha detto:

      Fatip con astra verde, a mio avviso il miglior connubio. Provato fatip con lametta feather, troppo aggressivo; rasoio feather con lametta feather: troppo leggero e molte irritazioni sotto il collo; rasoio feather con lametta astra verde: problemi di irritazioni sotto il collo. Quindi solo rasoio fatip con lametta astra.

  16. claudio ha detto:

    effettivamente col fatip + astra verde ho fatto 4 barbe eccellenti + 2 in cui è calato il confort ma non la prestazione. non ho voluto superare la sesta. sto usando un po’ le tiger. un pochino meno confortevoli, ma tollerabilissime. un pochino meno durevoli, non supero le 4, ma sembrano radere un pochino meglio. ho spostato la rasatura al terzo giorno anzichè il secondo. vorrei provare ancora rapira che sono di nuovo disponibili a 30 euro spedite per 800 lamette. poi farò un trilaterale.

  17. Diego ha detto:

    Salve qualcuno conosce negozi dove comprare le Astra in provincia di Pesaro o in Umbria verso Città di Castello?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...