Pennello Maestri BT01 e le occasioni mancate

Pennello Maestri BT01.

Oggi parliamo di un pennello italiano eccellente e che allo stesso tempo mi fa riflettere sull’incapacità di alcune nostre aziende di vendere i propri prodotti.

Infatti ci troviamo di fronte ad un buon prodotto ma allo stesso tempo di un marketing che non sa fare il proprio mestiere.

Il Maestri BT01 è un pennello in tasso. Già, ma questo ve lo dico io che ce l’ho in mano perché sulla confezione mica c’è scritto. Infatti la confezione riporta semplicemente “pennello barba”, neanche il “da” sebbene lo spazio ci sia. Avrete già intuito che neanche la gradazione del tasso è assolutamente riportata. La foto penso parli da sola e si può ipotizzare un “silvertip” o, ad essere cauti, un “super badger”. In entrambi i casi il ciuffo ha una densità di peli molto elevata che gli permette di non essere floscio.

Logo Maestri.

Avrei voluto chiedere maggiori dettagli al produttore ma anche qui le informazioni latitano. Infatti la confezione riporta semplicemente “Maestri – Reggio Emilia”. Non pretendo che abbia un sito web, come praticamente tutti, ma almeno una via, un numero di telefono… Prima che me lo facciate notare: sì ho già guardato pagine gialle e bianche, ma sembra quasi non abbia piacere a farsi trovare. Pubblico qui di fianco un ingrandimento del logo presente sul manico con la speranza che qualcuno lo riconosca e sappia darmi maggiori dettagli.

Le dimensioni sono generose, il nodo ha diametro 24 mm. l’altezza del ciuffo è 56 mm e il manico è un po’ piú lungo superando i 62 mm.

Il manico è in legno di noce a sentire la commessa del negozio (non sono un ebanista e quindi non sono in grado di confermare ma è plausibile). Unico difetto che trovo in questo pennello, è proprio il fatto che il manico sia trattato al naturale con olio di lino; già con pochi utilizzi il legno si è infatti opacizzato. Molto bello il logo del produttore finemente inciso.

Insomma un pennello in tasso di classe in grado di rivaleggiare con blasonate ditte straniere che però evidentemente sanno vendere se la maggioranza degli utenti italiani compra Kent, Vulfix, Semogue etc…

Aggiornamento: mi hanno gentilmente segnalato in un commento sotto che la ditta Maestri ha il seguente sito su cui potete trovare tutti i riferimenti per contattarli (mi ripeto, il pennello è ottimo): http://www.3me.biz

Questa voce è stata pubblicata in pennelli, prodotti raccomandati, recensioni. Contrassegna il permalink.

12 risposte a Pennello Maestri BT01 e le occasioni mancate

  1. iughetti ermanno ha detto:

    ciao
    piace molto anche a me, per piacere mi dici dove lo hai comperato,
    e quanto costa?
    ermanno

  2. stefano ha detto:

    questo è il sito : http://www.3me.biz
    sono sopratutto produttori di spazzole e dei pennelli da barba …. sanno che li producono e basta.
    Non vendono online, producono 2 modelli di pennelli in setola economici con il manico di plastica, 2 modelli diciamo professionali in setola 1 con il manico in alluminio, 2 pennelli in setola con manico in legno e infine 1 pennello in tasso con manico in noce.
    Ovviamente non sono in grado di fornire alcun tipo di informazione riguardante i pennelli.
    Sono certo di non esservi stato di aiuto, sicuramente non lo sarà di più la Maestri😦

    • artedelradersi ha detto:

      Avevo trovato questa ditta ma il logo completamente differente e la totale assenza di pennelli da barba nel catalogo online mi avevano fatto pensare ad una omonimia.

      Grazie della segnalazione, provvedo ad integrare l’articolo.

  3. Franz ha detto:

    Bello! Ma quanto backbone é presente? E, se si puó pubblicare, quanto viene? Grazie

  4. Franz ha detto:

    Se fosse realmente un silvertip il prezzo sarebbe strepitoso… Ma é abbastanza rigido? Io uso Omega in setola e ne apprezzo in face lathering una certa “rigiditá”, mentre a volte ho visto dei tassi eccessivamente morbidi che proprio non vorrei.

    • artedelradersi ha detto:

      Rigido come un Omega no, ma assolutamente non floscio. Sì il prezzo è ottimo e anche a mio avviso decisamente competitivo. Proprio questo intendevo quando parlavo di occasioni mancate…

  5. Franz ha detto:

    Non ho esordito con i complimenti al Tuo blog, assorbito dall´idea del Maestri e me ne scuso. Lo faccio ora: apprezzo il tuo lavoro: conciso, senza fronzoli o voli pindarici. Grazie anche per la Tua disponibilitá nel rispondere in maniera cosí sollecita.

    • artedelradersi ha detto:

      Grazie dei complimenti ma ti assicuro che è poca roba. Se recupererai un pennello come questo facci sapere se le tue impressioni confermano quelle qui riportate.

      Inoltre in questo blog c’è spazio per tutti, se ti interessa scrivere un articolo c’è posto!

  6. andrea ha detto:

    ogni tanto faccio un giro sulla mondial ( http://shop.mondial-shaving.com/index.php/shaving-brushes-eclusive/tasso-super.html ) e ho visto le altre supermarche inglesi statunitensi. sai che forse il tuo è esteticamente il migliore che abbia mai visto? orma ce l’ahi da un paio di anni, come si comporta? ha perso qualcosa?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...