Rendere più aggressivo un rasoio non regolabile

aggressività
Sillabazione/Fonetica [ag-gres-si-vi-tà]
Definizione
s. f.
1 l’essere aggressivo; violenza, irruenza, combattività: l’aggressività di un pugile; rivolgersi a qualcuno con aggressività
2 (psicol.) tendenza all’autoaffermazione in un contesto competitivo; reazione ostile che risponde a un impulso di difesa da un pericolo reale o presunto | (psicoan.) carattere specifico dei comportamenti diretti alla distruzione di sé o degli altri
Detta così come la riposrta il dizionario Garzanti non sembra bello ma in realtà per i rasoi l’aggressività sta a indicare quanto un rasoio è o meno efficace nel tagliare a patto di una maggior difficoltà di utilizzo.
Chi inizia è bene che si “faccia le ossa” su un rasoio poco aggressivo ma poi è matematico che cambierà a favore di rasoi più aggressivi. Così come è ragionevole usare un rasoio aggressivo per il pelo e uno più dolce per il contropelo.  Ma se non si possiede un rasoio regolabile come possiamo fare? La soluzione esiste ed è anche semplice da realizzare, senza andare a scomodare il  “metodo dei 3 rasoi” che rimane comunque una idea valida.
La prima soluzione è quella proposta dalla Gillette:
In pratica si suggerisce di stringere più o meno il rasoio a seconda di come ci si trova meglio. Chiaramente tale tecnica è applicabile solo ai rasoi a 3 o 2 pezzi non certo a quelli con l’apertura a farfalla.
In effetti il sistema funziona ma la variazione in aggressività del rasoio è comunque molto ridotta, pena radersi con un rasoio che rischia di smontarsi mentre lo usate.
Esiste un metodo migliore: quello di interporre uno spessore tra lametta e portalametta distanziando quindi la testina e la lametta stessa dal portalametta.  In pratica occorre trovare qualcosa che si possa agevolmente mettere sotto la lametta per aumentare lo spazio tra tesina e pettine o barra e quindi l’aggressività.
L’idea non è certamente nuova e anzi già a inizio `900 si trovavano in vendita lamine più o meno spesse foggiate all’uopo. Nell’immagine  che segue uno spessore (modello “Magic” di origina francese) che si adatta perfettamente ad un rasoio 3 pezzi del 1918:
Spessore per rasoi "MAGIC" di produzione francese.
Inutile precisare che recuperare uno di questi oggetti al giorno d’oggi è praticamente impossibile. Ma allo stesso tempo è molto semplice costruirselo da soli. E usando un materiale che abbiamo in casa:  le lamette stesse. Basta infatti prendere un paio di lamette usate e, con molta attenzione, tagliare via la parte tagliente usando delle comuni forbici. Dato il tipo di materiale che si usa è bene stare attenti ma l’operazione è piuttosto semplice e il risultato è adeguato all’obbiettivo:
Naturalmente a seconda delle poprie esigenze si possono usare 1, 2 o 3 lamette cercando l’impostazione più adatta alla propria abilità e pelle.
Attenzione che il rasoio rischia di diventare decisamente aggressivo se esagerate! Eccovi un confronto tra come sporge la lametta senza spessore (a sinistra) e con lo spessore ( a destra):
Questa voce è stata pubblicata in guide. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Rendere più aggressivo un rasoio non regolabile

  1. Jo 55 ha detto:

    Buongiorno, io penso che al posto di posizionare piu’ lamette per aumentare l’ aggressivita’ consiglierei di togliere il portalamette con barra (QUINDI LA SICUREZZA ) e procedere avvitando
    bene il manico alla testina di modo che’ la lametta non si muova …. attenzione siamo ai livelli shavette…..buona rasatura…-

    • artedelradersi ha detto:

      Fattibile (in realtà la lametta si flette un poco ai lati) ma non lo consiglierei a tutti.

      • Mauro ha detto:

        Aggiungerei che forse sia proprio meglio pensare allo shavette, piuttosto di modificare, svitare un DE, mi sembrano proprio cose senza senso, alla fine risultano più pericolose di uno shavette che in realtà tutta questa pericolosità non ce l’ha, basta un po’ di cognizione ad usarlo! In ogni caso sono manovre per esperti, che a nessun principiante venga in mente di fare cose simili!

  2. Colui ha detto:

    Una curiosità:
    http://badgerandblade.com/vb/showthread.php/269136-Safety-Razor-of-the-Month-January-2012-The-Aristocrats-Celebrate-the-New-Year!
    Nella foto riguardante l’Aristocrat 1941 (nel cartellino con il cordino) si può notare come anche nei rasoi a farfalla venisse consigliato di allentare il serraggio per aumentarne l’aggressività.

  3. Carlo ha detto:

    buonasera! mi ritrovo su questo blog per la prima volta dopo aver ricevuto in regalo, dalla mia ragazza, un rasoio “twist to open” della Giesen & Forsthoff. È la prima volta che uso un rasoio di questo tipo, in quanto sin dalla adolescenza (ho 30 anni) ho usato un Daune stile “shavette” (per intenderci: http://www.hairglobalservice.com/shop/539-630-thickbox/daune-hair-styling-razor.jpg). Ho una barba molto dura e folta, e ho bisogno di un rasoio aggressivo, e il Daune, a dispetto della qualità spartana, mi garantiva la piena libertà d’azione (a patto di tagliuzzarsi a volte). Per questo sono rimasto un pò spiazzato da questo mio nuovo rasoio che………non taglia! guardandolo con attenzione, sembra che il pettinino (la safety bar zigrinata che voi definite) sia molto largo, sporgente, per cui il filo della lama va a collocarsi in posizione più affossata, profonda e quindi poco sporgente: sostanzialmente non tocca neanche la pelle.

    sono alla ricerca di soluzioni. ho provato ad allentare un pò il meccanismo di chiusura del rasoio, ma ho paura di radermi con uno strumento traballante. gli spessori non credo possano servire. in realtà servirebbe una lametta più larga delle normali, ma non so se ne esistano!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...